Oggi 10 Febbraio 2020 ricorre l’Anniversario della nascita di Anna Micheli, alla quale è intitolata la nostra scuola.

Anna Micheli nasce a Parma nel 1828 da una famiglia molto povera e religiosissima. Anna è fragile di salute, non cammina e non si conoscono le cause di questa sua infermità che l’afflisse fino all’età di sette anni. I genitori, particolarmente devoti a Maria Vergine, l’accompagnarono in pellegrinaggio presso il santuario di Fontanellato, percorrendo a piedi la strada da Parma.
” posata e sostenuta sulla pradella dell’altare, riprese sull’istante le forze cominciando a camminare speditamente. Era il premio alla fede semplice e instancabile di quei due gentori… Dopo questo fatto, la presenza di Maria nella vita di Anna diventerà qualcosa di sostanziale, determinante.”

Crescendo avvertì, sempre più forte, la chiamata a fare della propria vita un dono.

Dall’incontro provvidenziale con don Agostino Chieppi, fecondato dalla forza dello Spirito, nacque la Famiglia religiosa delle Piccole Figlie dei Sacri Cuori di Gesù e Maria di Parma.

Anna Micheli morì il 23 marzo 1871 per una grave polmonite, contratta per essersi affaticata troppo nel curare una fanciulla e per essersi spogliata dei suoi abiti per un’altra bambina priva di tutto. Era il disegno di Dio che si attuava: la prima Piccola Figlia, proprio la Confondatrice, doveva essere vittima della carità.